Laboratori didattici di archeologia per bambini

Laboratori didattici di archeologia per bambini

Laboratori didattici di archeologia per bambini

L’archeologia a misura di bambino. Con la primavera e le belle giornate l’associazione Artetruria di Tarquinia (VT) propone per i più piccoli divertenti e interessanti laboratori didattici, con la possibilità di provare l’esperienza di uno scavo.  L’iniziativa è stata studiata per permettere attraverso il gioco, l’apprendimento di alcuni concetti sulla storia degli etruschi e dell’archeologia.

Il nostro obiettivo è di far vivere in prima persona ai bambini le fasi principali di uno scavo archeologico, dalla messa in luce dei reperti all’interpretazione dei dati raccolti, fino alle ipotesi di datazione come veri archeologi. Il tutto sotto forma di gioco.

I laboratori saranno attivati al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Per avere informazioni o aderire è possibile visitare il sito www.artetruria.it, scrivere ad artetruria@alice.it o chiamare al 3318785257.

9 + 15 =

Tutte le Domeniche “I colori degli Etruschi”

Tutte le Domeniche “I colori degli Etruschi”

(MOMENTANEAMENTE SOSPESA)
“I colori degli Etruschi” – Necropoli dei Secondi Archi e necropoli Scataglini

ATTENZIONE: MOMENTANEAMENTE SOSPESA

Visita guidata alle tombe delle Pantere, del Barone, dei Tori, degli Auguri, Giustiniani, Giglioli e degli Aninas

Sette tombe etrusche per una visita guidata da non perdere. È la proposta di Artetruria, con un itinerario agli ipogei considerati l’eccellenza della pittura funeraria etrusca.

Tutte le domeniche, su prenotazione obbligatoria, alle ore 11.00, automuniti.

Lo straordinario successo di pubblico in questi anni di attività dimostra che le tombe etrusche costituiscono un’eccezionale attrattiva turistica. Nel nostro piccolo vogliamo far conoscere questo patrimonio unico al mondo, che ha permesso a Tarquinia di fregiarsi del riconoscimento Unesco.La tomba delle Pantere è una delle più antiche; la tomba degli Auguri è considerata dagli studiosi uno fra i più importanti monumenti della pittura parietale etrusca; la tomba degli Aninas, appartenuta all’omonima famiglia aristocratica etrusca, è composta di un’unica grande camera che ha dipinte, ai lati della porta, le figure di due demoni della morte; la Tomba dei Tori è formata da un ampio atrio sul quale si affacciano due celle funerarie; la tomba del Barone presenta una stanza funeraria molto grande e le figure rappresentate sono poche e distribuite simmetricamente. La tomba delle Pantere è una delle più antiche; la tomba degli Auguri è considerata dagli studiosi uno fra i più importanti monumenti della pittura parietale etrusca; la tomba degli Aninas, appartenuta all’omonima famiglia aristocratica etrusca, è composta di un’unica grande camera che ha dipinte, ai lati della porta, le figure di due demoni della morte; la Tomba dei Tori è formata da un ampio atrio sul quale si affacciano due celle funerarie; la tomba del Barone presenta una stanza funeraria molto grande e le figure rappresentate sono poche e distribuite simmetricamente.

Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare il numero di telefono 331/8785257 o scrivere a artetruria@alice.it

13 + 6 =

Visita guidata alla scoperta delle chiese di Tarquinia

Visita guidata alla scoperta delle chiese di Tarquinia

Visita guidata alla scoperta delle chiese di Tarquinia

Iniziativa promossa a seguito della Giornata Internazionale della Guida Turistica (21 febbraio)
Sabato 25 febbraio 2017, alle ore 15, con partenza da piazza Giacomo Matteotti

Scopriamo le bellezze della nostra città! È questo il motto di Artetruria che, per la settimana dove ricade la ricorrenza della Giornata Internazionale delle Guida Turistica, proporrà un affascinante tour (gratuito) nel centro storico di Tarquinia, alla scoperta delle chiese di San Martino, San Giacomo, Santa Maria in Castello e del Salvatore. «Tarquinia, oltre agli straordinari siti etruschi, presenta un notevole centro storico. – sottolinea Artetruria – Un patrimonio culturale di grandissimo valore che merita di essere conosciuto e valorizzato». Cattedrale della città fino al 1435, la chiesa di Santa Maria in Castello è uno dei simboli di Tarquinia e presenta all’interno splendide decorazioni dei cosmati. La chiesa di San Martino è probabilmente la più antica della città ed è suddivisa in tre navate e lungo quella di sinistra si può vedere ciò che resta di un affresco del XV secolo raffigurante Sant’Anna e la Vergine col Bambino. Risalente al sec. XII, la chiesa del Salvatore presenta una facciata molto lineare, con unico portale sormontato da un arco, e una sola navata terminante in un’abside al cui interno è visibile un affresco della fine del XV secolo raffigurante il Salvatore. In stile romanico, la chiesa di San Giacomo ha una cupola a pianta ellittica, di evidente derivazione araba, sopra al transetto, caratteristica di questa costruzione. La partenza della visita guidata (a piedi) sarà alle ore 15 da piazza Giacomo Matteotti.

I partecipanti avranno diritto ad uno sconto sulla visita guidata delle tombe dipinte chiuse al pubblico che si svolgerà il 26 mattina alle ore 11

Per informazioni è possibile chiamare al 331/8785257 o scrivere ad artetruria@alice.it

12 + 11 =

Innamorarsi dell’arte etrusca aspettando San Valentino

Innamorarsi dell’arte etrusca aspettando San Valentino

Innamorarsi dell’arte etrusca aspettando San Valentino

Visita con Artetruria alle tombe dipinte dei Secondi Archi

(Pantere, Barone, Tori, Auguri)

Quale modo migliore di trascorrere San Valentino, se non visitando le tombe etrusche di Tarquinia? La necropoli tarquiniese, patrimonio dell’Unesco, non ha infatti bisogno di presentazioni e la bellezza dell’arte figurativa etrusca ha pochi eguali. Lo sa bene l’associazione Artetruria che propone per le coppie, domenica 12 febbraio 2017, una visita alle tombe delle Pantere, del Barone, dei Tori e degli Auguri. Scendendo negli ipogei si farà un viaggio indietro nel tempo, accompagnato dal racconto puntuale e dettagliato delle guide di Artetruria, che faranno conoscere usi e costumi di un popolo che ci ha lasciato poche testimonianze scritte. Per le coppie una promozione imperdibile con uno sconto sul costo della visita. L’appuntamento sarà alle ore 11 di fronte all’ingresso della necropoli Monterozzi (automuniti).

Per info e prenotazioni il numero da chiamare è il 3318785257

3 + 15 =